venerdì 22 febbraio 2013

Il Sengi

Questo simpatico animaletto del Madagascar è noto anche come toporagno-elefante. E' solito costruirsi una decina di rifugi per sfuggire ai predatori non dando loro punti di riferimento: scava una tana e poi la ricopre con le foglie bagnate dalla rugiada mattutina, in questo modo evita il rumore delle foglie secche che lo farebbero localizzare.